Cos’è il dribbling nel calcio?

Cos’è il dribbling nel calcio?

Dribbling

Che cos’è il dribbling nel calcio sarà spiegato nell’articolo che segue. Analizziamo il significato di dribbling in generale.

Il dribbling è un gesto tecnico specifico di alcuni sport di squadra, tra cui il calcio e la pallacanestro, in cui l’atleta in possesso di palla supera uno o più avversari mantenendo il controllo della palla e senza commettere fallo. Una definizione simile di dribbling nei giochi con la palla è data da wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Dribbling

Cos’è il dribbling nel calcio?

Nel calcio, il dribbling viene utilizzato per creare spazio tra il giocatore in possesso di palla e i difensori, come e per spostare la palla in uno spazio aperto o verso la porta. Se eseguito in modo efficace, il dribbling può essere un modo molto efficace per battere i difensori e creare occasioni di gol.

Ci sono alcune cose fondamentali da ricordare quando si dribbla nel calcio:

  • Tenere la testa alta in modo da poter vedere dove si sta andando e quali difensori ci sono intorno a noi;
  • Utilizzate movimenti rapidi e decisi per rendere difficile ai difensori sottrarvi la palla;
  • Cambiare direzione rapidamente e inaspettatamente per mantenere i difensori fuori equilibrio.
  • La pratica è la chiave per diventare un buon dribblatore.

Più ci si allena, più si diventa bravi a dribblare gli avversari e a mantenere il controllo della palla.

Ci sono alcune cose che potete fare per migliorare la vostra abilità nel dribbling:

  • Posizionare coni o altri ostacoli in una piccola area ed esercitarsi a palleggiare intorno ad essi;
  • Esercitarsi con un compagno, cercando di tenere la palla lontana da lui il più a lungo possibile;
  • Provare a palleggiare in diverse direzioni e con diverse parti del corpo
  • Esercitarsi in situazioni simili a quelle di gioco, ad esempio cercando di superare in dribbling un difensore.

Penso che ora sia chiaro Cos’è il dribbling nel calcio.

Quali calciatori famosi hanno usato il dribbling

Molti grandi calciatori hanno usato il dribbling come arma principale. Alcuni dei più famosi sono

Carlos Alberto detto “Cipria”, Arthur Friedenreich detto “El Tigre”, Leonidas da Silva detto “La Zanzara”, Manoel Francisco dos Santos detto “Garrincha”.

Tutti loro erano maghi del dribbling, l’arte di eludere, schivare e deviare. Quella del dribbling è una specialità brasiliana a causa delle particolari condizioni socio-antropologiche di un Paese in cui i calciatori neri non potevano letteralmente toccare quelli bianchi.

Tuttavia, ci sono molti altri grandi calciatori che hanno usato come arma principale, come Cristiano Ronaldo, Lionel Messi, Neymar, ecc.

Cos’è il dribbling nel calcio è ben illustrato dalla cultura brasiliana

Soprattutto i brasiliani hanno capito da tempo che il calcio non è solo una questione di piedi. In Brasile il calcio si fonde con l’arte marziale della capoeira, che enfatizza i movimenti acrobatici e i rapidi cambi di direzione e di concentrazione. Il più recente grande dribblatore brasiliano, Neymar, evita così abilmente il contatto con i difensori che, non appena viene toccato, cade a terra disperato. Per questo gli viene dato il soprannome di “O Mago”.

Lo stile di dribbling di Neymar è stato descritto come “senza sforzo”, grazie alla sua capacità unica di cambiare rapidamente direzione senza perdere velocità o compostezza. Questo aspetto è forse meglio esemplificato nel gol che ha vinto la partita contro il Flamengo a della Confederations Cup 2013. Dopo aver ricevuto il pallone sulla fascia destra, Neymar ha tagliato rapidamente all’interno e poi all’esterno, lasciando due difensori sulla sua scia. Poi ha accelerato verso la porta e ha infilato il pallone davanti al portiere per sigillare la vittoria.

Neymar non è l’unico giocatore brasiliano noto per la sua abilità nel dribbling. In effetti, il termine “ginga” (pronunciato “JEEN-gah”) è usato in Brasile per descrivere lo stile di gioco che enfatizza i dribbling e le mosse acrobatiche. L’origine del termine non è chiara, ma si pensa che derivi dalla parola portoghese per “marinaio”

One Reply to “Cos’è il dribbling nel calcio?”

Leave a Reply to Stile ginga nel calcio - Calcio - casabordino Cancel reply

Your email address will not be published.